Pubblicato da: futuroxtutti | gennaio 15, 2009

Democratizzazione dell’energia – terza parte

aquiloneTerza e ultima parte della traduzione dell’articolo di David R. Baker, pubblicato sul San Francisco Chronicle, sul tema della microgenerazione e della democratizzazione dell’energia. L’autore analizza la situazione attuale negli Stati Uniti, i problemi relativi a quella che potremmo definire come una vera e propria rivoluzione energetica e le prospettive future. E’ possibile leggere laprima parte qui, insieme ad una breve introduzione e al video di un’intervista all’economista Jeremy Rifkin, profeta dell’economia a idrogeno. La seconda parte e’ disponibile qui.

 

Linee elettriche a lunga percorrenza

Il fatto e’ che l’attuale rete di distribuzione e’ in difficolta’, e il problema non si risolverebbe nemmeno con la microgenerazione. Parte dell’energia potrebbe essere importata da altri stati. Le compagnie concessionarie hanno proposto diverse linee “a lunga percorrenza” che collegherebbero la California col sud-est, le Grandi Pianure, perfino la British Columbia. Nel frattempo, diversi enti governativi californiani sono al lavoro per capire dove posizionare nuove linee di trasmissione che possano raccogliere grandi quantita’ di energia generata da fonti rinnovabili e convogliarle nella rete a costi ragionevoli. E’ stata istituita la Renewable Energy Transmission Initiative (R.E.T.I.), un gruppo di consulenza per le societa’ di distribuzione energetica e gli ambientalisti. Ma non c’e’ dubbio che le linee elettriche hanno bisogno di essere riviste e potenziate.

Il Sierra Club, che lavora alla R.E.T.I., si era opposto con forza alla realizzazione del progetto Sunrise Powerlink. Inizialmente l’opposizione si era concentrata sulla proposta del percorso della linea, che avrebbe dovuto attraversare le aride montagne del parco nazionale Anza-Borrego Desert State Park. Approvando il progetto a dicembre 2008, la Commissione Infrastrutture Pubbliche della California ha rifiutato la proposta, scegliendo un percorso alternativo, piu’ a sud, vicino al confine col Messico. Secondo la San Diego Gas & Electric il progetto e’ una tappa indispensabile per lo sviluppo di energie rinnovabili, e la commissione ha concordato. La nuova linea colleghera’ San Diego a Imperial County, dove sono gia’ presenti installazioni geotermiche e in futuro potrebbe sorgere anche un grande impianto fotovoltaico

Ma la collocazione della linea non e’ l’unica preoccupazione del governo. Secondo alcuni gruppi ambientalisti l’obiettivo della San Diego Gas & Electric sarebbe quello di collegare la nuova linea agli impianti messicani alimentati da combustibile fossile, e non agli impianti di energia rinnovabile di Imperial County. La compagnia ha respinto queste accuse, ma gli oppositori restano comunque dell’idea che la rete elettrica nazionale dovra’ essere gestita in maniera diversa, anche in vista della crescita delle energie rinnovabili. Gli impianti alimentati da combustibili fossili producono sempre la stessa quantita’ di energia, ora dopo ora, giorno dopo giorno. Gli impianti fotovoltaici o eolici funzionano diversamente. I primi lavorano di giorno, ma di notte e in caso di maltempo non producono energia, mentre il vento e’ ancora piu’ incostante: puo’ soffiare forte o non soffiare affato per giorni. Bilanciare tutte le fonti alternative sulla stessa linea elettrica, in modo tale che al venir meno dell’una ci si affidi ad un’altra richiede avanzamenti tecnologici, pianificazione e gestione oculata da parte delle societa’ che amministrano la rete. Secondo Stephen Lee, direttore tecnico dell’Electric Power Research Institute, “c’e’ bisogno di incrementare il controllo di quello che succede lungo la rete. Se si verificano eventi per i quali il sistema non e’ stato programmato e quindi non sa gestire, allora potremmo andare incontro a interruzioni di corrente elettrica e blackout”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: